iscrizionenewslettergif
Italia

Adozioni: per i single possibili ma solo entro certi limiti

Di Redazione15 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'adozione

L'adozione

ROMA — Solo in casi eccezionali anche chi non è coniugato può ottenere l’adozione di un minore straniero, ma tale provvedimento non puo’ mai avere in Italia un riconoscimento “legittimante”. E’ la sentenza con cui la Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso di una donna che aveva ottenuto il via libera in Russia per l’adozione di una minorenne.

La signora aveva dimostrato di aver soggiornato nel paese straniero, con residenza per due anni. Per questo il tribunale dei minori di Genova aveva dichiarato efficace il provvedimento di adozione, pronunciato però solo come adozione “speciale” e non “a pieno titolo”. La donna, pertanto, si era rivolta alla Suprema Corte per chiedere che l’effetto del provvedimento fosse “legittimante” anche per lo Stato italiano.

I giudici della Corte Suprema invece hanno respinto il suo ricorso, ricordando che l’adozione legittimante “é consentita solo a coniugi uniti in matrimonio”. Nella sentenza numero 3572, depositata oggi, si sottolinea che “deve escludersi che allo stato della legislazione vigente, soggetti singoli possano ottenere il riconoscimento in Italia dell’adozione di un minore pronunciata all’estero con effetti legittimanti”. Questo, “fermo restando – concludono i giudici – che il legislatore nazionale ben potrebbe provvedere, nel concorso di particolari circostanze, ad un ampliamento dell’ambito di ammissibilità dell’adozione di minore da parte di una singola persona anche con gli effetti dell’adozione legittimante”.

Gemelline, atroce lettera del padre: “Le bambine riposano in pace”

Le due gemelline svizzere GENOVA -- "Le bambine riposano in pace, non hanno sofferto". Sono le frasi agghiaccianti contenute ...

Massacro di Novi Ligure: 10 anni dopo, Erika vicina alla libertà

Erika e Omar NOVI LIGURE -- Il conto alla rovescia è cominciato. Erika De Nardo conta i giorni ...