iscrizionenewslettergif
Sport

Tiribocchi non gira, tutti gli altri molto bene: Peluso il migliore

Di Redazione12 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Peluso salva tutto in piena area

Peluso salva tutto in piena area

BERGAMO – Tutti molto bene, a parte Simone Tiribocchi. Nella serata in cui ogni nerazzurro in campo stupisce per grinta e voglia di lottare, stride ancora una volta la prestazione del bomber romano che fallisce un’occasione facilissima in avvio e per tutta la gara sembra il meno in palla degli attacanti. Bravissimi molti altri, fare un nome solo sarebbe un torto agli altri.

Consigli 6: alla fine, occasioni alla mano, ha rischiato poco o nulla. Strappa il 6 per un paio di uscite pronte, il Siena non lo impensierisce mai e lui assiste alla gara da una posizione sicuramente privilegiata

Raimondi 7: Sestu è un cliente difficile, nel primo tempo gioca senza sbavature proponendosi spesso senza che Ferreira Pinto lo assista a dovere. Apre la ripresa con un bell’assist rasoterra per Doni, chiude con i crampi. Bravissimo

Talamonti 6,5: Sfiora subito il gol con un gran colpo di testa al 3′, sente la gara e si vede dall’attenzione che ci mette. Il Siena non sfonda mai centralmente, lui e Capelli fanno un’ottima guardia.

Capelli 6,5: Conte è costretto a togliere Mastronunzio dalla disperazione, Capelli e Talamonti annullano i centrali del Siena e la prestazione è molto positiva.

Peluso 7: uomo chiave della serata. Con davanti Doni ed un Brienza da contenere il duello era pericoloso: stravince sul piano fisico e riesce pure a dare qualità come al 47′ con uno slalom da urlo. Sicurezza.

Ferreira Pinto 6: buon inizio di partita, poi si spegne un po’ e rispetto ad altre volte è meno preciso. Partita normale, la gamba comunque migliora e lui anche

Barreto 6,5: non parte benissimo, però i suoi calci piazzati sono assist precisi e nella ripresa il tasso agonistico diventa quello dei giorni migliori: non a caso, anch egrazie a lui l’Atalanta schianta il Siena mancando solo il gol

Carmona 6,5: buonissima partita, compie un lavoro spesso oscuro ma è un motorino inesauribile che se avesse un contachilometri vincerebbe sulla distanza senza problemi. Se gioca così, è dura lasciarlo fuori

Doni 7: apre la serata con un gran tacco al 2′, sforna un super assist per Tir al 7′ e costringe Coppola al miracolo al 47′: tutto questo dentro una gara da leader vero, con tantissimo cuore e alcuni recuperi d’altri tempi. Eroico (dal 68′ Ceravolo 6: nessun lampo ma qualche sgroppata nella fase calante del match)

Marilungo 7: moto perpetuo. Torna a giocare come le prime tre apparizioni, sfiora la rete di testa al 30′ (miracolo di Coppola) e serve uno splendido assist per Raimondi nell’occasione di Doni. Esce scuotendo la testa al 76′, cambio francamente difficile da capire (dal 76′ Ruopolo 6: spiccioli di lotta finale)

Tiribocchi 5: pronti, via fallisce a tu per tu con Coppola al 7′ una facilissima occasione, per tutta la gara pare la controfigura di se stesso e certifica l’impressione con un destraccio alto al 40′. Pare svagato, Colantuono lo lascia in campo togliendo Marilungo al 76′, esce per crampi pochi minuti dopo. Involuto. (dall’84’ Pettinari sv)

All. Colantuono 6,5: a parte il cambio Ruopolo-Marilungo, prepara una gara perfetta. La squadra gira molto bene, il Siena pare una squadretta di basa classifica e con un po’ di fortuna in più sotto porta si poteva anche segnare. Pazienza, i nerazzurri hanno dimostrato di essere i più forti: lui è il condottiero

Fabio Gennari

Atalanta spumeggiante, Coppola super: il Siena strappa lo 0-0

Il miracolo di Coppola su Doni BERGAMO – Mamma mia, che Atalanta! La miglior prestazione stagionale dei nerazzurri, contro quella che ...

Atalanta – Siena, i 40 scatti di Bergamosera

Cristiano Doni BERGAMO -- Era la partita più importante della giornata, è stata una serata emozionante in ...