iscrizionenewslettergif
Politica

Sgarbi: ho presentato io Sara Tommasi al premier

Di Redazione11 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Vittorio Sgarbi

Vittorio Sgarbi

MILANO — “Ho presentato io Sara Tommasi al premier. E’ avvenuto sull’aereo che ci stava portando in Bulgaria”. Lo ha detto il sindaco di Salemi Vittorio Sgarbi in un’intervista ad un quotidiano.

“Non sono mai stato fidanzato con la Tommasi – ha proseguito il celebre polemista -. L’ho semplicemente incontrata a Mediaset e ho avuto una piccola storia con lei. Poi come sindaco di Salemi sono stato invitato all’inaugurazione del monumento di Garibaldi a Sofia. E, visto che ne avevo la possibilità, ho portato con me la ragazza che frequentavo in quel momento”.

“Abbiamo preso l’aereo di Stato dove c’erano anche altri giornalisti – ha proseguito Sgarbi – e ovviamente il premier Silvio Berlusconi. Lui ha salutato Sara ma non so se la conosceva già. L’ha conosciuta in quel momento. So che non c’entrava nulla e che non l’ha pagata, lui andava alla sua celebrazione. E io lo stavo accompagnando visto che sono il primo cittadino di Salemi. Per me la Tommasi era solo un attrice e come tale l’ho presentata al premier”.

Quanto all’inchiesta sul caso Ruby, Sgarbi non ha dubbi: “I magistrati sono dei criminali che usano contro lo Stato intercettazioni ridicole che riguardano persone libere. E’ una cosa folle, non dobbiamo consentire ai giudici di fare processi sui rapporti sessuali altrui, è una cosa inaudita. Tutto questo processo è un crimine contro lo Stato”.

LEGGI ANCHE
Sara Tommasi: ho un impulso insopprimibile di fare sesso

Buontempo: il 15 per cento dei parlamentari maschi si è prostituito

Teodoro Buontempo ROMA -- La sparata è di quelle destinate a lasciare il segno. Secondo l'esponente della ...

“Se non ora quando?”: la sinistra in piazza a Bergamo (video)

La manifestazione davanti alla Provincia CENTRO CITTA' -- "Se non ora quando?" si leggeva questa mattina sui cartelloni esposti durante ...