iscrizionenewslettergif
Poesie

“Abbandono” di Vincenzo Cardarelli

Di Redazione11 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Volata sei, fuggita
come una colomba
e ti sei persa, là, verso oriente.
Ma sono rimasti i luoghi che ti videro
e l’ore dei nostri incontri.
Ore deserte,
luoghi per me divenuti un sepolcro
a cui faccio la guardia.

“Viaggio” di Nazim Hikmet

maiden-voyage-richard-barham-1Durante tutto il viaggio la nostalgia non si è separata da me non dico che fosse ...

“La regina” di Pablo Neruda

lovers-marian-hebertIo ti ho nominato regina. Ve n'è di più alte di te, di più alte. Ve n'è ...