iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Isola

Yara, genitori in procura: controlli e ricerche nelle cave di Credaro

Di Redazione10 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una cava

Una cava

BREMBATE SOPRA — C’è il massimo riserbo sul colloquio avuto ieri in serata dal magistrato Letizia Ruggeri con i genitori di Yara Gambirasio, la ragazzina scomparsa nel nulla il 26 novembre scorso.

I genitori di Yara sono rimasti negli uffici della procura per circa un’ora. Intanto proseguono le attività d’indagine e i controlli di carabinieri e polizia. Ieri i militari dell’Arma hanno ispezionato le cave di pietra di Credaro e della zona del Sebino. Il raggio d’azione delle ricerche pare essersi allargato. La zona dista infatti 40 chilometri dal luogo di sparizione della ragazzina.

Più ravvicinati invece i controlli della Polizia di Stato che ha perlustrato la sponda sinistra del Brembo, da Ponte San Pietro fino a Dalmine. Le ricerche proseguiranno nella giornata di oggi.

Impiegato scarica filmati porno: conto da 10mila euro per la banca

Scaricava filmati porno sul pc PRESEZZO -- Sul computer portatile, quello che gli aveva dato la banca per cui lavorava, ...

Jeep fuori controllo si schianta contro cartellone pubblicitario

La jeep contro il cartellone pubblicitario VALBREMBO -- Un malore. Sembra questa la causa dello spettacolare incidente stradale avvenuto domenica a ...