iscrizionenewslettergif
Bassa

Bancarotta fraudolenta per 10 milioni: 5 persone agli arresti domiciliari

Di Redazione10 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Guardia di finanza

La Guardia di finanza

TREVIGLIO — Da oltre un anno non riceveva lo stipendio. E così si è rivolta all’autorità giudiziaria e dai controlli, la Guardia di Finanza di Treviglio ha scoperto una bancarotta fraudolenta da oltre 10 milioni di euro di una società edile milanese, con sede amministrativa a Bergamo.

Cinque le persone finite agli arresti domiciliari. Altre due denunciate a piede libero dalla Procura di Milano. Secondo le indagini e l’accusa, i cinque avrebbero sottratto soldi alla società aggirando gli obblighi imposti dalle norme antiriciclaggio. La società, privata di 10 milioni di euro, sarebbe affondata andando dritta verso il fallimento. Prima che ciò avvenisse però, i responsabili, per far perdere le tracce della distrazione dei soldi, avevano già provveduto a cedere le quote a società con sede in Africa.

Attraverso accertamenti bancari, i militari delle Fiamme Gialle hanno verificato le effettive responsabilità di coloro che hanno gestito e depredato le casse societarie. I nomi delle persone messe agli arresti domiciliari non sono stati resi noti. Di loro sono state diffuse solo le iniziali. Si tratta di R.G., 51 anni, di Milano, geometra di professione, ma in realtà, secondo agli inquirenti, colui che avrebbe diretto l’intera operazione illecita; C.G., 51 anni, di Calcinate, amministratore unico della società; G.R., 44 anni, residente a Cavernago, amministratore unico dell’azienda; M.D., 48 anni, di Bergamo, la commercialista della società; e un dipendente della ditta, T.S., 35 anni, di Cesano Maderno (Milano).

Auto svolta all’improvviso: motociclista muore nello scontro

L'ambulanza ARZAGO D'ADDA -- Drammatico incidente stradale questa mattina in via Lodi, ad Arzago d'Adda. Un ...

Cade in uno scavo della Brebemi: morto automobilista

L'ambulanza ANTEGNATE -- E' finito con la sua auto in uno scavo del cantiere dell'autostrada Brebemi ...