iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Autismo: più incidenza nella mamme over30

Di Redazione10 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Autismo

Autismo

L’aumento di sviluppo di sindrome autistica da parte del feto aumenta proporzionalmente con l’aumentare dell’età della madre.

Lo rivela uno studio apparso sul “British Journal of Psychiatry”. La ricerca ha evidenziato come in nove casi su tredici presi in considerazione dimostrino che Il rischio è risultato essere superiore del 27per cento tra le donne comprese tra i 30-34 anni di età rispetto alle madri di età compresa tra i 25 ed i 29 anni, e, se si compara il rischio tra le donne di 30 anni con quelle superiori a 40 il rischio è praticamente il doppio.

Anche l’età del padre sembra però incidere: il rischio di insorgenza di autismo aumenta infatti del 5 per cento ogni quattro anni, a partire dai 30 anni. Non ancora chiare le ragioni biologiche, ma molti scienziati sospettano che possano concorrere anomalie cromosomiche che si sviluppano nelle uova delle donne più anziane così come nello sperma maschile.

Gravidanza: l’età influisce sul peso del bebé

Neonato Più avanza l'età della futura mamma, più aumenta il peso del bambino. La notizia arriva ...

Maternità: risorsa inimitabile per il cervello

Le risorse inimitabili della maternità Maggiore potenzialità e capacità intellettive proprio dopo una gravidanza. Sono tante le mamme che sperimentano ...