iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Cartellone di Bruni accusa: giunta “pecora”. La Lega ribatte: chiacchiere

Di Redazione8 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il manifesto incriminato

Il manifesto incriminato

BERGAMO — “E’ ormai un anno e mezzo – dichiara Alberto Ribolla, Capogruppo della Lega Nord in Consiglio Comunale – che Bruni & company ci ‘stupiscono’ con simpatici manifesti affissi in giro per la città. Se non fosse che la fantasia che li contraddistingue relativamente all’animale via via scelto, li caratterizzi anche sul contenuto: totalmente fantasioso”. E’ il commento del capogruppo della Lega Nord in consiglio comunale in risposta ai cartelloni di propaganda affissi in tutta la città dalla Lista Bruni che danno della “pecora” alla giunta Tentorio.

“E’ davvero inutile stare a ripercorre tutto quanto ha fatto e sta facendo questa amministrazione – precisa Ribolla – dall’ambiente (una decina di nuovi parchi inaugurati, piantumazioni in tutta la città, più risorse per la manutenzione…), alla cultura (manifestazioni quali la rievocazione di S. Alessandro che hanno permesso anche di rivitalizzare ulteriormente la città, la stagione “Casa delle Arti” al Teatro Sociale…), passando per il turismo, i giovani e la movida, la sicurezza, la mobilità (in via di definizione il nuovo piano urbano del traffico) e via dicendo, perché il loro refrain è sempre lo stesso”.

“Alla gente piace chi parla poco ed agisce molto: ricordo solo a Bruni e compagni alcuni dati rilevati tra i cittadini, questi veri, riportati da tutti i giornali: migliora la qualità della vita nella provincia di Bergamo. Lo rileva la classifica del Sole 24 Ore che registra un notevole passo in avanti della Bergamasca. Sono ben 23 le posizioni nell’arco di un anno guadagnate, passando dal 59° al 36° posto.”

E ancora “è il sindaco della città capoluogo a effettuare una buona performance visto che il suo consenso aumenta in una situazione di generale sconforto. Franco Tentorio infatti è al 36° posto nella classifica del Sole 24Ore fornita dall’Ipr marketing, con un aumento di 2,5 punti rispetto all’anno scorso e di 3,1 rispetto al momento dell’elezione. Questi sono dati, il resto solo chiacchiere” conclude il capogruppo leghista.

I pm: domani le richieste di giudizio immediato per Berlusconi

Silvio Berlusconi MILANO -- La questione era già nell'aria da due settimane e gli stessi magistrati ne ...

Calderoli: ma quale festa dell’Unità, il 17 marzo uffici pubblici aperti

Roberto Calderoli ROMA -- "Visto il momento di crisi economica, il 17 marzo, celebrazione dell'Unità d'Italia, si ...