iscrizionenewslettergif
Isola

Il cane di Yara per cercare le gemelline scomparse in Puglia

Di Redazione7 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il bloodhound impiegato nelle ricerche di Yara

Il bloodhound impiegato nelle ricerche di Yara

BREMBATE SOPRA — Sono stati utilizzati anche i cani già impiegati nella ricerca di Yara Gambirasio per trovare le due gemelline svizzere scomparse insieme al padre suicida in Puglia nelle ultime ore.

Dalla Svizzera è stata portata a Cerignola una copertina utilizzata dalle gemelline scomparse per farla annusare ai cani utilizzati nelle ricerche. Tra le unita’ cinofile c’é anche uno dei cani impegnati nei mesi scorsi nella ricerca di Yara Gambirasio, la ragazzina scomparsa nel nulla a Brembate.

Plichi contenenti indumenti delle due bimbe di sei anni, Alessia e Livia, di cui non si hanno più notizie dopo che il padre si è suicidato l’altra sera lanciandosi sotto un treno in corsa nella stazione di Cerignola, sono giunti in Puglia portati da agenti di polizia svizzeri. Gli indumenti sono stati utilizzati per farli annusare dai cani che da ieri sono impegnati nelle operazioni di ispezione della zona.

A Cerignola è arrivato anche il cane Bloodhound, utilizzato nelle ricerche di Yara. Già ieri erano state avviate le ricerche delle gemelline nella zona, e stamani sono impegnati non meno di un centinaio di uomini, in particolare i cani sono stati utilizzati nei pressi della stazione, dove il padre delle due piccole ha parcheggiato la sua auto e si è quindi suicidato lanciandosi sotto un treno.

Paga una minorenne per sesso e la ricatta: 50enne bergamasco nei guai

I carabinieri in azione BERGAMO -- Favoreggiamento della prostituzione minorile. E' questa l'accusa di cui dovrà rispondere davanti al ...

Perso il controllo dell’auto, madre e bimba contro una vetrina

L'ambulanza CAPRIATE SAN GERVASIO -- Illese per miracolo. Si è conclusa per fortuna nel migliore dei ...