iscrizionenewslettergif
Bergamo

Qualità dell’aria pessima: polveri oltre i limiti per 22 giorni al mese

Di Redazione4 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Inquinamento

Inquinamento

BERGAMO — Pessima. Non c’è altro modo di definire la qualità dell’aria a Bergamo se, come rivela una recente indagini di Legambiente, sui 31 giorni di gennaio le polveri sottili in città e provincia hanno superato la soglia limite per ben 22 giornate.

La situazione del 2010, a dire il vero, è leggermente migliorata rispetto all’anno precedente. Ma il primo mese del 2011 è stato a dir poco disastroso dal punto di vista ambientale: 22 giorni di superamenti contro un limite consentito di 35 giorni nell’arco di un intero anno. “Come a dire – è il commento di Legambiente – che per conservare la salute a Bergamo bisognerebbe non respirare due giorni su tre” commenta amaro Legambiente.

Se le cose dovessero continuare con lo stesso ritmo, entro febbraio sarà stata oltrepassata la soglia di superamenti permessi in un anno. “Avevamo chiuso l’anno chiedendo che la politica si assumesse le sue responsabilità per la tutela della salute dei cittadini, ed in particolare dei più deboli: sappiamo che non è facile, ma non sono scelte facili quelle che possono cambiare una situazione grave come questa. Serve avere il coraggio di cambiare e di fare delle scelte. O vogliamo affidarci ad uno stregone che fa la danza della pioggia?” si domandano gli ecologisti.

Corsi fantasma, i legali di Alessio (CdO): da noi operazione legittima

La Guardia di Finanza BERGAMO -- "La società del mio assistito era stata incaricata da queste società padovane di ...

Incendio in via Locatelli: negozi senza corrente elettrica

I pompieri entrano nell'edificio CENTRO CITTA' -- Un denso fumo nero. E' stato probabilmente un corto circuito ai contatori ...