iscrizionenewslettergif
Politica

Berlusconi nudo con le ragazze: caccia alle foto

Di Redazione4 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il disegno pubblicato questa mattina da "Il Fatto Quotidiano"

Il disegno pubblicato questa mattina da "Il Fatto Quotidiano"

MILANO — E’ caccia alle foto di Berlusconi nudo. Fonti del mondo delle agenzie di spettacolo riferiscono che le foto del bunga bunga sono sul mercato e valgono una fortuna. Le immagini sarebbero state scattate, in più occasioni, nelle residenze del presidente del Consiglio dai cellulari delle sue numerose ospiti.

In queste ore sarebbero in corso trattative tra agenzie specializzate e alcuni settimanali per aggiudicarsi lo scoop, destinato a cambiare la storia politica del Paese.E secondo indiscrezioni per le foto ci sarebbero già state delle trattative.

La Procura di Milano nel frattempo smentisce: non abbiamo foto nei nostri fascicoli, e non ne abbiamo neppure bisogno perché ci sono elementi più seri e convincenti per provare i reati perseguiti, cioè concussione e prostituzione minorile (per Silvio Berlusconi) e favoreggiamento della prostituzione e concorso in prostituzione minorile (per Nicole Minetti, Lele Mora ed Emilio Fede), fanno sapere i magistrati.

Ma come si dice, un immagine vale 1000 parole. Intanto gli avvocati difensori di Berlusconi mettono le mani avanti. Questa mattina Il Fatto Quotidiano ha riportato con grande evidenza che quello foto ci sarebbero e ritrarrebbero il premier nudo attorniato da ragazze. E che per quelle immagini sarebbe in corso una sorta di asta per l’acquisto. I legali del premier e parlamentari Pdl Niccolò Ghedini e Piero Longo hanno subito ribattuto: “Si deve osservare che se davvero fossero state offerte ai giornali foto siffatte sarebbero da ritenersi sicuramente e palesemente false, frutto di montaggi e/o di manipolazioni, non essendo possibile che il presidente Berlusconi si sia mai trovato nelle situazioni descritte”.

Rallentano il federalismo: Sorte accusa i parlamentari del Pd

Alessandro Sorte BERGAMO -- "La diffidenza, ormai divenuta palese contrarietà, della Sinistra, quella bergamasca compresa, nei confronti ...

Lite con Barbareschi. Fini: i pagliacci non fanno sempre ridere

Luca Barbareschi MILANO -- "Sei poco serio, che stai facendo?". Così Gianfranco Fini avrebbe preso di petto ...