iscrizionenewslettergif
bergamosvil1png
Poesie

“Salve ragazza” di Catullo

Di Redazione3 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Salve ragazza! Naso non hai piccolo,
ed il piede non bello, occhi non neri,
dita non lunghe, bocca non stretta,
parola non precisa nè elegante,
amica di Mamurra smidollato.
E dicono a Verona che sei bella?
E paragonano te alla mia Lesbia?
O secolo ignorante e grossolano!

“Invidio i mari che lui attraversa” di Emily Dickinson

Invidio i mari che lui attraversa - invidio i raggi delle ruote della carrozza che lo porta ...

“Di se stesso all’amata” di Ugo Foscolo

Così gl'interi giorni in lungo incerto Sonno gemo! ma poi quando la bruna Notte gli astri nel ...