iscrizionenewslettergif
Provincia

L’influenza ci è costata 3 milioni di euro

Di Redazione3 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Influenza

Influenza

BERGAMO — L’influenza anche quest’anno ha fatto ingenti danni, soprattutto a livello di costi. Solo in provincia di Bergamo, settima in Italia per effetti, il virus è costato oltre 3 milioni di euro. Tra le prime 10 province più colpite anche Bari, Bologna, Firenze e Verona, che superano tutte i 2 milioni di euro di costi.

Se nella stagione 2009-2010 il picco di contagio si e’ verificato nei mesi autunnali, rendendo poco significativo il confronto, in quella 2008-2009 l’incidenza dei contagi tra i lavoratori ha seguito un andamento paragonabile al 2010-2011. I dati di due anni fa risultano pero’ molto inferiori a quelli odierni: circa 90 milioni di euro ‘pagati’ come tributo all’influenza nel periodo da ottobre 2008 a gennaio 2009 rispetto ai quasi 144 milioni di euro di oggi.

Per quanto riguarda i dati settimana per settimana in Italia, sono 146 mila gli occupati ammalatisi durante la seconda settimana di gennaio 2011, 117 mila durante quella precedente. La terza settimana ha fatto invece registrare 144 mila casi.

Notte folle in auto: bergamasco getta lo scompiglio nel centro di Como

Un posto di blocco dei carabinieri COMO -- Una notte folle. Non c'è altro modo di descrivere la serata trascorsa lo ...

Tir salta la corsia: un morto e 12 feriti in autostrada

La cartina dell'incidente updated GRUMELLO -- Il salto di carreggiata di un camion. E' questa la causa dell'incidente ...