iscrizionenewslettergif
Bergamo

Bergamo pronta: ecco il percorso del presidente Napolitano

Di Redazione1 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giorgio Napolitano

Giorgio Napolitano

BERGAMO — Il primo appuntamento per il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in visita mercoledì a Bergamo sarà alle 10. Nell’aula consiliare del Comune a Palazzo Frizzoni, un incontro con i rappresentanti delle istituzioni locali. Poi alla Torre dei Caduti, dove sara’ deposta una corona d’alloro. E dalle 11, il Capo dello Stato parteciperà, al Teatro Donizetti, alla celebrazione del 150esimo anniversario dell’Unita’ d’Italia “Bergamo-Citta’ dei Mille”.

Qui sono previsti gli interventi del sindaco Franco Tentorio, del presidente della Provincia Ettore Pirovano, del presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, della professoressa Matilde Dillon Wanke, ordinario di letteratura all’Università degli Studi di Bergamo, e il saluto del presidente della Consulta provinciale degli studenti delle scuole superiori.

Dopo pranzo, Napolitano incontrerà la redazione del quotidiano l’Eco di Bergamo, che nel 2010 ha festeggiato i 130 anni di attività. E la giornata si concludera’ con una visita privata a Bergamo Alta, prima di ripartire per Roma.

Per le strade di Bergamo migliaia di cartelli di benvenuto a Napolitano (firmati anche dal presidente leghista della provincia Ettore Pirovano) e le cosiddette “iniziative in tricolore” adottate dal sindaco. Come in occasione dell’Adunata Nazionale degli Alpini dello scorso maggio e’ stato predisposto l’imbandieramento dei propilei. In tutta la città, oltre ai manifesti di benvenuto, si aggiungono le locandine del Comitato per i 150 anni dell’Unita’ d’Italia, distribuite in uffici ed esercizi pubblici con l’invito all’esposizione in vetrina.

In piazza Vittorio Veneto è stato inoltre installato un cartellone a ricordo dell’importante anniversario che Bergamo – Citta’ dei Mille, festeggia per tutto il 2011. Su Porta San Giacomo verra’ proiettato il tricolore (notturno) per tutto l’anno, mentre le mura verranno imbandierate con 8 stendardi a lato di Porta San Giacomo.

L’imbandieramento verra’ predisposto anche lungo il percorso presidenziale (via Autostrada, via Carnovali, via Don Bosco, via Bonomelli, via Papa Giovanni XXIII, Porta Nuova, Sentierone, piazza Matteotti, largo Gavazzeni, via Tasso) e al Teatro Donizetti.

Eurostar deviati su Bergamo, ritardi a catena per i regionali

Il treno deragliato BERGAMO -- Resterà bloccata fino a martedì mattina la linea ferroviaria Milano-Brescia, paralizzata dalle 4,30 ...

Corsi fantasma: rinviato a giudizio dirigente bergamasco della CdO

La Guardia di Finanza BERGAMO -- C'è anche il bergamasco Guglielmo Alessio, membro del direttivo e del comitato esecutivo ...