iscrizionenewslettergif
Politica

Ruby, i pm: richiesta di giudizio immediato per Berlusconi

Di Redazione31 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

MILANO — Lo scontro finale si avvicina. Sarà firmata entro la settimana la richiesta di giudizio immediato per il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, coinvolto con le accuse di concussione e prostituzione minorile nel caso Ruby: è quanto fanno trapelare fonti della Procura.

La richiesta di giudizio immediato, che sulla base dell’evidenza delle fonti di prova dispone immediatamente il processo per un imputato saltando l’udienza preliminare, viene firmata dai pubblici ministeri titolari dell’inchiesta. In questo caso riguarderà solo il premier, che è l’unico degli indagati per i quali non sono decorsi i termini dalla sua iscrizione nel fascicolo. La richiesta passerà poi al vaglio del giudice per le indagini preliminari, Cristina Di Censo. Se l’accoglierà, emetterà un decreto con la data del dibattimento. Dalla notifica del decreto, l’imputato avrà poi quindici giorni di tempo per decidere se ricorrere a riti alternativi.

Nella richiesta di giudizio immediato per Berlusconi non ci saranno solo le circa 600 pagine di atti inviati in due successive tranche alla Camera: la Procura di Milano intende infatti depositare al gip Cristina Di Censo anche altre “carte”. Il deposito del materiale raccolto dalla procura sarà costituito quindi da migliaia di documenti che il gip dovrà esaminare nei prossimi giorni.

L’Aula della Camera esaminerà la richiesta di perquisizione nei confronti di Spinelli, ragioniere di Silvio Berlusconi, in relazione al caso Ruby, giovedì 3 febbraio dalle ore 15. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo di Montecitorio.

Interrogata dai magistrati, la Minetti non risponde su via Olgiattina

Nicole Minetti MILANO -- L'interrogatorio di Nicole Minetti ieri in procura è stato considerato esaustivo dai magistrati, ...

Ruby, Formigoni: ma chi ha detto che ci sono state quelle feste?

Berlusconi e Formigoni MILANO -- "Ma chi ha detto che ci sono state queste feste? Finora abbiamo sentito ...