iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Economia

A Bergamo il mercato informatico vale 33 milioni

Di Redazione28 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cresce del 4 per cento il mercato informatico a Bergamo

Cresce del 4 per cento il mercato informatico a Bergamo

BERGAMO — Nel 2010 il reddito pro capite in Lombardia è fermo al palo a 20.826 euro: segna infatti una modesta crescita dello 0,6 per cento rispetto al 2009. La provincia di Milano (con 23.374 euro) vanta invece il reddito disponibile pro capite più elevato a livello nazionale. Il comparto dell’informatica registra una crescita del 4 per cento, mentre è in calo dell’1 la spesa per l’acquisto di beni durevoli, a quota 12.340 milioni di euro. Questi dati non includono il fiorente mercato degli smartphone.

Il mercato dei prodotti informatici, con 297 milioni di euro, mette a segno un incremento della spesa del 4 per cento, superiore alla media nazionale (3,1). Il comparto informatica, infine, che nel complesso in Lombardia nel 2010 valeva circa 297 milioni di euro, ha registrato consumi complessivi di circa 120 milioni di euro a Milano (+3,9%), 37 milioni a Brescia (+4%), 33 milioni a Bergamo (+4,1%), 27 a Varese (+4,1%), 18 milioni a Como (+4,1%) e 16 milioni a Pavia (+3,9%). Chiudono la classifica Mantova con 12 milioni di € (+4,1%), Cremona con 11 milioni di euro (+4%), Lecco con 10 milioni di euro (+4,1%), Lodi con 7 milioni (+4%) e Sondrio a quota 6 milioni di euro (+3,8%).

Tassa di soggiorno a Bergamo: albergatori contrari

Bergamo Alta BERGAMO -- Gli albergatori della città sono fortemente perplessi sull’ipotesi di introduzione dell’imposta di soggiorno ...

Case: la riqualificazione energetica aumenta il valore

Riqualificazione energetica TREVIGLIO -- Si svolgerà Giovedi 10 Febbraio 2011 con inizio alle ore 14,30, a Treviglio ...