iscrizionenewslettergif
Politica

Che vergogna quell’ironia del Pd su Auschwitz

Di Redazione27 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'orrenda vignetta

L'orrenda vignetta

BERGAMO — Riceviamo e pubblichiamo questa segnalazione da parte di Enzo Lorenzi, consigliere comunale di Osio Sopra del Pdl. Si riferisce a un volantino trovato oggi nella posta di diverse famiglie residenti nel comune dell’hinterland bergamasco, composto anche dalla vignetta di pessimo, davvero pessimo gusto che vedete qui accanto, riferita all’accordo Fiat e Marchionne.

“Oggi, 27 gennaio, è l’anniversario in memoria di tutte le vittime dell’olocausto probabilmente l’evento più sconvolgente di tutta la storia dell’umanità e come tale va ricordato, come monito perchè orrori simili non vengano più commessi. Devo dire che con sgomento ho trovato oggi nella posta, come molti altri concittadini nella giornata odierna o nei giorni scorsi, un volantino del Partito Democratico di Osio Sopra, dove tra l’altro militano molti esponenti dell’amministrazione comunale di Osio Aperta, in cui è raffigurata una vignetta satirica proprio su Auschwitz, utilizzata per attaccare la Fiat di Marchionne.

Il volantino distribuito dal Pd

Il volantino distribuito dal Pd

Senza entrare nel merito della vicenda, e ricordando che la giornata della memoria si svolge il 27 gennaio proprio per ricordare la liberazione del tristemente noto campo di concentramento di Auschwitz, penso che si poteva davvero evitare soprattutto in questa giornata l’utilizzo di una immagine di questo tipo per attaccare un proprio avversario. Svilire in questo modo quello che quel campo rappresenta, con tutti i suoi orrori, ha ben poco di ironico”.

Enzo Lorenzi
Consigliere Comunale di Osio Sopra per il Pdl

Ecco il video di Iris, la brasiliana che fa tremare Berlusconi

Iris Berardi oggi modella 19enne MILANO-- C'era un'altra minorenne alle feste di Arcore. Lo sostengono i nuovi documenti depositati dalla ...

Stucchi: il federalismo è l’unica via per il futuro del paese

Giacomo Stucchi BERGAMO -- “Non saper resistere alla tentazione di mettere nel frullatore della politica proprio tutto, ...