iscrizionenewslettergif
Politica

Rissa televisiva fra Berlusconi e Lerner. Il premier: conduzione ripugnante (video)

Di Redazione25 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gad Lerner

Gad Lerner

MILANO — Rissa televisiva ieri sera su La7 fra il presidente del Consiglio e Gad Lerner, conduttore de “L’Infedele”. Il premier, a sorpresa, telefona in diretta in trasmissione e subito dopo i saluti passa all’attacco: “Mi hanno chiamato invitandomi a sintonizzarmi sull’Infedele. Sto vedendo una trasmissione disgustosa, con una conduzione spregevole, turpe, ripugnante”.

Gad Lerner ribatte, anche lui molto duro: “Ha già insultato abbastanza, perché non va dai giudici invece di insultare?”. Ma Berlusconi non si ferma e il duetto prosegue con scambi al vetriolo. Il premier accusa il giornalista di avanzare “tesi false e distorte, lontane dalla realtà”. Lerner prova la via istituzionale: “Essendo lei anche il mio presidente del Consiglio la invito a moderare i termini”.

Berlusconi passa alla difesa di Nicole Minetti, “una splendida persona, intelligente, preparata e seria, laureata con 110 e lode e di madrelingua inglese”. Lerner gli chiede se basta per “saltare la gavetta politica”. E fra urla e grida Berlusconi dice qualcosa sulle “cosiddette signore presenti in studio”. A quel punto Gad Lerner furibondo gli risponde che “le signore non sono cosiddette e se lei le chiama cosiddette è un cafone”. La vicenda finisce agli insulti e Berlusconi chiude così: “Invito cordialmente l’onorevole Zanicchi ad alzarsi e venire via da questo incredibile postribolo televisivo”. La Zanicchi non lo fa.

Sindaco di Treviglio: il centrodestra candida Giuseppe Pezzoni

Treviglio TREVIGLIO -- I giochi sono fatti. Il nuovo candidato del centrodestra alle elezioni per il ...

Misiani: i ritardi dell’Inps verso i disabili sono inaccettabili

Antonio Misiani ROMA -- Il deputato bergamasco del Pd Antonio Misiani preannuncia un'interrogazione parlamentare riguardo gli assegni ...