iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Sport

Mercato: Atalanta, acquisti finiti? Acerbi costa 4 milioni

Di Redazione25 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Guido Marilungo

Guido Marilungo

BERGAMO — Dopo Marilungo e Delvecchio la campagna acquisti di gennaio dell’Atalanta dovrebbe essere terminata.  A meno di clamorosi colpi di scena, il gruppo che da qui a fine maggio dovrà centrare la promozione non verrà ulteriormente rimpinguato e francamente è difficile anche immaginare dove gli operatori di mercato nerazzurri possano indirizzare ulteriori sforzi.

In un momento di trambusto come l’ultima settimana di calciomercato, i nerazzurri possono quindi pensare ad obiettivi per il medio-lungo periodo anche se i contatti continuano e le valutazioni non finiscono di certo.

Uno dei nomi nuovi per il reparto arretrato è quello di Francesco Acerbi, 22 anni, che sta diputando un gran campionato con la maglia della Reggina.

Fisico da granatiere (oltre 1 metro e 90), il ragazzo milanese può giocare sia centrale che esterno mancino e pare entrato nelle mire di club della massima serie come il Genoa.

La verità è tanto semplice quanto incredibile. L’Atalanta, nel maggio scorso, è stato vicinissima all’acquisto del giovane dal Pavia per una cifra vicina ai 400 mila euro: i dirigenti di allora non chiusero l’affare. Poco prima di finire in comproprietà alla Reggina (il club di Foti non detiene tutto il cartellino, per le dinamiche del mercato questo è un dettaglio determinante) l’entourage del giocatore aveva fatto un nuovo sondaggio con la nuova dirigenza orobica ma arrivò la fumata bianca.

Oggi, la Reggina si ritrova con un’autentica sorpresa tra le mani visto che dal Pavia (Seconda Divisione) alle serieBwin il salto è importante e le prestazioni sono state molto positive: Foti chiede qualcosa come 4 milioni di euro e una simile valutazione pare più figlia della convinzione che questo elemento è l’unico con cui far cassa che di una reale esplosione tecnico-tattica.

Sembra che un po’ tutti siano passati dal Pavia per chiedere informazioni, difficile capire chi abbia già fatto sondaggi pesanti anche con la società amaranto ma è certo che nessuno (alle 22.00 di ieri sera) si sia presentato con grande convinzione dall’agente del giovane Acerbi per discutere un trasferimento.

L’Atalanta, infine, segue l’evoluzione della pista Cissè-Varese essendo comproprietaria del cartellino, Schelotto dovrebbe restare a Cesena fino a giugno e ci sono sempre in atto valutazioni interessanti sul futuro di quei giocatori che non rientrano nei piani e potrebbero cambiare aria.

NOVARA Bloccato — Nel posticipo di serieBwin, il Novara conferma il momento negativo e non riesce ad andare oltre all’1-1 sul campo di una pericolante Triestina. Di Lunardini al 20′ il vantaggio triestino, per il Novara a segno Motta dopo un quarto d’ora della ripresa: con questo risultato Atalanta, Siena e Novara rimangono appaiate in testa a quota 44 ma i nerazzurri sono terzi  visto che hanno perso i due scontri diretti.

Fabio Gennari

Spagnolo: ottima prestazione, il campo ci penalizza

Il dg Spagnolo con Antonio Percassi BERGAMO -- Il direttore generale dell'Atalanta Roberto Spagnolo è contento. Il voto che regala alla ...

Atalanta, Ruopolo di nuovo in gruppo. Stop per Troest

Francesco Ruopolo impegnato nella gara di andata con il Frosinone ZINGONIA -- Buone, buonissime notizie dal quartier generale nerazzurro di Zingonia. La ripresa degli allenamenti ...