iscrizionenewslettergif
Bergamo

Molestò tre allieve: il pm chiede 3 anni e 4 mesi per l’istruttore di karate

Di Redazione24 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il tribunale di Bergamo

Il tribunale di Bergamo

BERGAMO — La sentenza è attesa per il 21 febbraio prossimo. Per ora invece sono arrivate le richieste dell’accusa per l’istruttore di karate di 50 anni accusato di aver palpeggiato e molestato tre allieve minorenni in una palestra dell’Isola.

I fatti risalgono al periodo compreso tra fine 2002 e il 2008. Il rinvio a giudizio era arrivato il 16 febbraio scorso alla fine dell’udienza preliminare presieduta dal giudice Bianca Maria Bianchi. Durante l’udienza le tre ragazze si erano costituite parte civile. Arrivato il dibattimento, il pubblico ministero ha chiesto 3 anni e 4 mesi di reclusione.

Secondo il pm, mentre l’uomo dava lezioni di arti marziali si sarebbe approfittato di tre sue allieve, palpeggiandole e baciandole. Le tre ragazze, nel 2008, avevano poi presentato denuncia per molestie. E la procura di Bergamo aveva indagato il 50enne, ipotizzando il reato di violenza sessuale, aggravato dal fatto che alcuni episodi sarebbero avvenuti quando una delle ragazze era minorenne.

Sale prove: contributi dal Comune

Una sala prove BERGAMO -- E’ stato pubblicato il bando di selezione per l’erogazione di contributi a soggetti ...

Aumenta la popolazione: Bergamo oltre i 120mila abitanti

Bergamo cresce BERGAMO -- Non accadeva dalla fine del 1984: Bergamo ha oltrepassato i 120 mila abitanti. ...