iscrizionenewslettergif
Esteri

Kamikaze all’aeroporto di Mosca: trenta morti, centinaia di feriti

Di Redazione24 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'aeroporto di Domodedovo

L'aeroporto di Domodedovo

MOSCA, Russia — Una forte esplosione all’aeroporto di Mosca di Domodedovo e poi il panico. E’ stato un pomeriggio drammatico. Un attentatore suicida si è fatto esplodere nella zona degli arrivi dei voli internazionali: ci sarebbero almeno 31 morti e 130 feriti.

L’esplosione si è verificata alle 16.40 locali, le 14.40 italiane. Secondo una fonte della polizia locale, è avvenuta nella zona dove vengono consegnati i bagagli. Si tratterebbe, sempre secondo fonti di polizia, dell’opera di un kamikaze. L’esplosivo usato potrebbe essere fra cinque e dieci chili di tritolo. Lo riferisce l’Itar-Tass.

Alcuni testimoni parlano addirittura di due esplosioni. La polizia ha dovuto abbattere un muro per far evacuare la sala, secondo la Ria-Novosti. Ora lo scalo è chiuso.

Secondo il quotidiano online Mosca News, il numero delle vittime potrebbe essere più elevato, il fumo presente nello scalo rallenta infatti i soccorsi. Il bilancio è destinato a salire anche perchè venti feriti sono in condizioni molto gravi, secondo il ministero dell’Interno. È la prima volta che un terrorista attacca un aeroporto di Mosca.
Venti ambulanze sono giunte sul posto per portare via feriti, che vengono ricoverati in cinque ospedali moscoviti tra cui il principale pronto soccorso nel centro della capitale russa.

Tentato attentato in Olanda: esplosivo su un treno passeggeri

Un treno in arrivo ad Amsterdam AMSTERDAM, Olanda -- Allarme terrorismo nei Paesi Bassi, metà di tantissimi turisti e giovani italiani, ...

Mosca, attacco terroristico all’aeroporto: 31 morti, 150 feriti (video)

Il video dell'attentato MOSCA, Russia -- Una forte esplosione all'aeroporto di Mosca di Domodedovo e poi il panico. ...