iscrizionenewslettergif
Val Cavallina

Ritrovato morto il pensionato sparito tre mesi fa

Di Redazione20 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Francesco Cavallini

Francesco Cavallini

ZANDOBBIO — Di lui non si sapeva più nulla dal 19 ottobre scorso. Sparito, senza lasciare alcuna traccia tranne la sua bici, una mountain bike rinvenuta qualche giorno dopo la scomparsa nei boschi. Ma il mistero di Francesco Cavallini, il pensionato di 77 anni affetto da Alzheimer, si è risolto purtroppo nel mondo peggiore oggi.

Il cadavere dell’uomo è stato ritrovato questa mattina verso le 11 da un uomo che stava tagliando la legna nei boschi di Zandobbio. Il corpo senza vita si trovava poco distante dal luogo in cui è stata rinvenuta la bicicletta, il 4 novembre scorso.

In questi tre mesi agli investigatori che indagavano sulla sua scomparsa erano arrivate decina di segnalazioni. Il pensionato era stato notato l’ultima volta nella zona industriale di Bolgare. Altri testimoni hanno raccontato di averlo visto in città e nell’hinterland. Ma l’uomo continuava ad essere un fantasma. Le forze dell’ordine nel frattempo battevano in lungo e in largo le zone tra i comuni di Zandobbio, Albano, Montello e Palosco. Niente.

Della scomparsa si era occupata anche la trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?”. I familiari avevano diramato un appello, chiedendo che le ricerche non fossero sospese. Oggi l’epilogo della vicenda.

Gran folla ai funerali della ragazza travolta in autostrada

Chiara Varani MONASTEROLO -- Grande folla oggi pomeriggio nella chiesa di Monasterolo per il funerale di Chiara ...

La Val Cavallina scommette sul verde

Il lago di Endine CASAZZA -- La Val Cavallina punta decisamente sull'ambiente. Venerdì 27 maggio, alle 12, nella sala ...