iscrizionenewslettergif
Università

Università: solo 3 studenti su 100 sono stranieri

Di Redazione18 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Studenti stranieri

Studenti stranieri

Gli atenei italiani sono i meno frequentati dagli stranieri. Solo il 3,1 per cento di studenti proviene dall’estero, a fronte di una media Ocse del 10 per cento.

A ricordarlo, in occasione della Giornata mondiale delle migrazioni, è la fondazione Migrantes attraverso un documento realizzato dal direttore generale, mons. Giancarlo Perego, dal titolo “I volti della mobilità: i rifugiati, i profughi e gli universitari stranieri”.

“Nell’anno accademico 2008-2009- sottolinea Perego- gli universitari stranieri in Italia risultano essere 54.707, il 3,1% della totalità degli iscritti alle università italiane (1.759.039)”. Il leader della fondazione cattolica aggiunge che “è il Centro Italia e non il Nord Italia, contrariamente quindi al trend dell’immigrazione” a detenere il primato di “area più alta degli iscritti stranieri. Sono il 34% degli studenti (oltre il 10% in più della presenza degli stranieri); seguono il Nord Ovest (30,3%) e il Nord Est (26,6%); infine il Sud (7,2%)”.

Università di Pisa e Bocconi sbarcano su iTunes

L'Università Bocconi Due nuove università italiane sbarcano su iTunes: sono l'Università di Pisa e l'Università Bocconi. Ora, ...

Unitour sbarca in Italia

Una delle tappe di "Unitour" Sbarca anche in Italia Unitour, la fiera di orientamento universitario organizzato dalla società di consulenza ...