iscrizionenewslettergif
Bassa

Non c’è più “religione”: rubato il pulmino della Fiorente Grassobbio

Di Redazione18 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un pulmino simile a quello rubato

Un pulmino simile a quello rubato

GRASSOBBIO — Il pulmino della squadra: una delle cose più sacre per i calciatori in età d’adolescenza e non solo. Chi non ricorda le mitiche trasferte a bordo di scalcinati pulmini su e giù per la Bergamasca. Ebbene, ai giocatori del Grassobbio qualcuno ha commesso il “sacrilegio” di far sparire il mezzo del sabato e della domenica pallonari.

I ladri hanno rubato il pulmino della Juniores. Un veicolo vecchio, a nove posti, dal valore commerciale prossimo allo zero ma di ben altro valore affettivo, con tutti quei simboli della Fiorente Grassobbio su cofano e porte.

Il furto, venerdì mattina, prima dell’alba. Il veicolo era parcheggiato nel centro sportivo comunale. I ladri hanno forzato il cancello principale e l’hanno rubato. A dire il vero è stato un gioco da ragazzi visto che le chiavi erano nel cruscotto. Quel mezzo d’altronde lo usava chi ne aveva bisogno. Dalla società lanciano un appello: chi lo vede in circolazione avvisi i carabinieri.

Carambola fra quattro veicoli: giovane in prognosi riservata

L'ambulanza BARIANO -- Grave incidente questa mattina sulla provinciale Cremasca nel territorio di Bariano. Un ragazzo ...

Film su Vallanzasca: i poliziotti (disgustati) protestano

Una scena del film TREVIGLIO -- Gli agenti che aderiscono alla sezione di Bergamo del Coisp, il sindacato indipendente ...