iscrizionenewslettergif
Politica

Vittime del terrorismo: Alberto Torregiani a Treviglio

Di Redazione17 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Torregiani con Berlusconi e la Santanché

Torregiani con Berlusconi e la Santanché

TREVIGLIO — Ci sarà anche Alberto Torregiani, figlio dell’orefice assassinato da Cesare Battisti e a sua volta paralizzato durante la sparatoria dal terrorista rosso, al convegno organizzato dal Club della libertà di Treviglio, “Treviglio con Trasporto”, che si terrà nella serata di lunedi 17 gennaio 2011 alle 20, all’Auditorium Cassa Rurale di Via Carcano, 6 a Treviglio.

La testimonianza diretta del Torregiani, della cui vicenda stanno trattando tutti i giornali nazionali e per la cui causa il Popolo della Libertà si è mosso in modo compatto per la richiesta d’estradizione del pluriomicida Cesare Battisti, darà modo alla cittadinanza di Treviglio e non solo di affrontare l’eterna e impari sfida tra carnefice e vittima; tra terrorismo e cittadino civile.

L’incontro organizzato dal Club della libertà di Treviglio sarà il primo di una serie, che si terranno nei mesi a seguire. L’invito è esteso a quanti credono nella libertà con il motto “L’omicidio è solo un omicidio. Non esistono omicidi qualificati. la vera battaglia è per una Giustizia che non uccide per la seconda volta”.

Saffioti: Berlusconi indagato? Niente di nuovo sotto il sole

Carlo Saffioti BERGAMO -- "Niente di nuovo sotto il sole": è lapidario il commento di Carlo Saffioti, ...

Pdl: 437 firme per estradare il terrorista Battisti

Il gazebo del Pdl in centro città BERGAMO -- Dalla provincia orobica un messaggio forte e chiaro per l’estradizione del terrorista ...