iscrizionenewslettergif
Bergamo

Nuovo caso di tubercolosi: stavolta alla scuola media Mazzi

Di Redazione17 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il batterio della tubercolosi

Il batterio della tubercolosi

BERGAMO – Dopo l’allarme di qualche mese fa per una bimba contagiata in una scuola primaria di Bergamo, nuovo caso di tubercolosi in città. Stavolta l’infezione si è verificata in una classe terza della scuola media Mazzi, di via Fratelli Calvi.

L’Asl ha messo subito in atto le procedure di controllo e sottoposto a tubercolina tutti coloro che sono venuti a contatto la persona contagiata. Normalmente il 90 per cento delle persone che vengono occasionalmente in contatto con il bacillo poi non sviluppano la malattia.

Tuttavia, è necessario sottoporre tutti i potenziali contagiati al test. Pertanto tre classi della Mazzi e una della media Lotto saranno sottoposti al test, insieme al personale scolastico.

La tubercolosi si trasmette solo per contatto diretto, attraverso starnuti e colpi di tosse. La tubercolosi colpisce un terzo della popolazione mondiale e nuove infezioni avvengono alla velocità di una per secondo, prevalentemente in nazioni con bassi standard sanitari. I sintomi includono febbre, brividi, sudorazione notturna, perdita di appetito, perdita di peso, pallore, e una tendenza ad affaticarsi molto facilmente.

Non tutte le persone infette sviluppano la malattia completa: infezioni asintomatiche latenti sono molto comuni. Nonostante questo, circa una su dieci diventerà malattia attiva che, se non trattata, può essere letale per la metà dei soggetti colpiti.

Influenza A: due ricoverati ai Riuniti

Gli Ospedali Riuniti di Bergamo BERGAMO -- Anche a Bergamo ha fatto la sua comparsa l'influenza A H1N1, meglio nota ...

Qualità dell’aria pessima: il Comune avvia i controlli

Pessima la qualità dell'aria in questi giorni a Bergamo BERGAMO -- I valori relativi alla qualità dell’aria, monitorati negli ultimi giorni dalla rete di ...