iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Gravidanza: test rivela la sindrome di Down

Di Redazione17 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Esame del sangue

Esame del sangue

Basterà un esame del sangue per individuare i bambini affetti da sindrome di Down. Si tratta di una scoperta eccezionale, al punto che eviterebbe alle donne l’amniocentesi, esame invasivo che può portare all’aborto spontaneo. Il test è stato sviluppato dall’Università di Hong Kong e dal King’s College di Londra.

L’analisi sviluppata sfrutta la piccola percentuale di Dna del bambino presente nel sangue della mamma durante la gravidanza. Si verifica così la presenza della copia extra del cromosoma 21, causa della sindrome di Down. E solamente in caso di esito positivo si procede alla conferma con l’amniocentesi.

Al test si sono sottoposte 753 donne in gravidanza e ha abbassato del 98 per cento il numero delle amniocentesi. Per il momento- spiegano gli esperti- è un test ancora troppo costoso e ci vorrà qualche anno per renderlo di routine.

Il feto inizia a vedere già nel pancione

Ecografia in gravidanza Il feto puo' vedere quello che ha intorno, già due mesi prima di nascere. Riesce a ...

Sostanze pericolose in 99 future mamme su 100

Gravidanza Tracce di composti chimici potenzialmente nocivi in 99 gestanti su 100. L'allarme relativo alle "gravidanze ...