iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta, ufficiale Marilungo. Corvia dice no, Ardemagni resta o va?

Di Redazione12 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Guido Marilungo

Guido Marilungo

updated BERGAMO — Guido Marilungo ha messo piede per la prima volta a Zingonia già nella serata di ieri, mercoledì 12 gennaio.

Ecco il comunicato dell’Atalanta: “Guido Marilungo è già a Bergamo, alle 20.10 il suo arrivo al Centro Bortolotti di Zingonia dove ha incontrato il Presidente Antonio Percassi.

‘Felice di esser qui, felice che l’Atalanta abbia deciso di farmi partecipe di un progetto così ambizioso’ ha dichiarato Marilungo al Presidente nerazzurro.

L’attaccante già domani sarà a disposizione del tecnico Stefano Colantuono. Alle 13 la conferenza stampa di presentazione”.

Ecco la prima immagine del neo acquisto marchigiano con il presidente Percassi.

Marilungo e Percassi

Marilungo e Percassi

Dopo l’indiscrezione circolata durante la notte dunque, il sole che splende su Bergamo regala un sorriso in più ai sostenitori nerazzurri.

Guido Marilungo, attaccante marchigiano della Sampdoria e della Nazionale under 21 (classe 1989) è ormai un giocatore dell’Atalanta e il suo agente Pagliari, è già stato a Zingonia per la definizione del contratto.

Sono proprio le parole dell’agente, contattato telefonicamenbte dalla nostra redazione,  a ufficializzare l”operazione. “Marilungo ufficiale all’Atalanta? Ormai posso dire di sì. Sto raggiungendo proprio ora il centro sportivo di Zingonia, avevamo già parlato questa mattina con i dirigenti orobici e dopo che le due società si sono accordate non resta che firmare il contratto”.

Lo stesso Pagliari ha confermato come l’operazione sia stata molto veloce e nella giornata di ieri si siano creati tutti i presupposti per un lieto fine. “Già in estate la società orobica aveva cercato il mio assistito, ieri Percassi è tornato prepotentemente alla carica e c’è voluto poco per arrivare ad una rapida e felice conclusione”.

I termini dell’operazione sono questi: i 5 milioni di euro investiti dall’Atalanta sono valsi l’acquisto a titolo definito dell’ex Lecce che con la Dea firmerà un contratto per i prossimi 4 anni e mezzo (scadenza 2015).

Lo scambio con il Lecce Corvia-Ardemagni, intento, pare definitivamente tramontato. Le società erano d’accordo e l’attaccante dell’Atalanta non aveva problemi ma Corvia alla fine ha deciso di rifiutare la serie B: meglio qualche spezzone in serie A che una maglia da sudare nella serie cadetta.

Se l’arrivo di Marilungo comunque regala a Colantuono una pedina in più, a questo punto sarà importnate capire il futuro di Matteo Ardemagni: restare con una concorrenza ancora più agguerrita oppure cercare spazio altrove per dimostrare il proprio valore?

Fabio Gennari

Fallita Dahlia tv: abbonamenti al calcio a rischio

Fallita Dahlia tv MILANO -- Dopo mesi di travaglio, alla fine è arrivata la resa: l’avventura di Dahlia ...

Basha: non ho nessuna intenzione di lasciare l’Atalanta

Migjen Basha ZINGONIA -- Non ha trovato lo stesso spazio che aveva a Frosinone. Non è riuscito ...