iscrizionenewslettergif
Salute

Pap-test: prevenzione per tre donne su quattro

Di Redazione11 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Strumento d'analisi per pap-test

Strumento d'analisi per pap-test

Oggi i tre quarti delle donne si sottopongono regolarmente al Pap test. La prevenzione vince: infatti, la mortalità per tumore al collo dell’utero è costantemente calata nel nostro Paese.

Gli esperti ricordano che i decessi per cancro della cervice uterina (471 nel 2007) si potrebbero quasi azzerare se il pap test fosse un’abitudine per tutte. A livello nazionale 73 su 100 le donne fra i 25 e i 64 anni hanno fatto almeno un Pap test negli ultimi 3 anni, così come raccomanda il Ministero della Salute.

Tuttavia, emergono significative differenze regionali: le percentuali scendono a poco più della metà al Sud (58 per cento), contro l’82 per cento al Nord e il 79 per cento al Centro. Da sottolineare una diversa proporzione fra l’adesione allo screening organizzato e la spontanea iniziativa: il 37 per cento delle donne non ha atteso la lettera di invito dall’Asl o dalla Regione e si è presentata dal ginecologo per sottoporsi all’esame.

Tumori: si vive di più in Australia e Svezia

Una veduta di Sidney Chi vive in Australia, Svezia e Canada ha un'aspettativa di vita più lunga dopo una ...

Sclerosi multipla in aumento tra le donne

Sclerosi multipla Sono allarmanti i dati recenti sull'aumento del tasso di incidenza della sclerosi multipla tra le ...