iscrizionenewslettergif
Isola

Giovane muore d’infarto durante una cena con gli amici

Di Redazione10 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La corsa dell'ambulanza

La corsa dell'ambulanza

PONTE SAN PIETRO — E’ stato un infarto a stroncare un Fabio Siniscalchi, giovane geometra di 28 anni ucciso dal malore sabato sera mentre cenava con la moglie e una coppia di amici in una pizzeria dell’Isola.

Siniscalchi era residente a Sedrina. Quella sera, come tante altre sere, era andato a cenare nella pizzerie di cui era un cliente abituale. La tragedia si è consumata in pochi secondi. Il giovane, intorno alle 23, è sbiancato in volto e si è accasciato sulla sedia, finendo per terra. Immediato l’intervento di una dottoressa che si trovava nel locale. Nel giro di 5 minuti sul posto è arrivata un’ambulanza. I medici del 118 hanno tentato un disperato massaggio cardiaco. Ma ormai l’uomo era morto.

Il poveretto lascia un bimbo di soli 7 mesi.

Yara, Quarto Grado: il nostro testimone è autentico

Salvo Sottile, conduttore di Quarto Grado BREMBATE SOPRA -- In mancanza di novità sul caso di Yara, monta la polemica giornalistica. ...

Yara, i Carabinieri cercano sul monte sopra Ambivere

I boschi del Monte Canto, sopra Ambivere BREMBATE SOPRA -- Pioggia battente e maltempo stanno condizionando pesantemente oggi le ricerche di Yara ...