iscrizionenewslettergif
Poesie

“Afterglow” di Jorge Luis Borges

Di Redazione7 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Sempre è commovente il tramonto
per indigente o sgargiante che sia,
ma più commovente ancora
è quel brillìo disperato e finale
che arrugginisce la pianura
quando il sole ultimo si è sprofondato.
Ci duole sostenere quella luce tesa e diversa,
quella allucinazione che impone allo spazio
l’unanime paura dell’ombra
e che cessa di colpo
quando notiamo la sua falsità,
come cessano i sogni
quando sappiamo di sognare.

“La bontà” di Madre Teresa di Calcutta

images7Non permettere mai che qualcuno venga a te e vada via senza essere migliore e più contento. Sìi l'espressione della bontà ...

“Lettere” di Alda Merini

love-lettersRivedo le tue lettere d'amore illuminata adesso da un distacco, senza quasi rancore. L'illusione era forte a sostenerci, ci ...