iscrizionenewslettergif
Isola

Nuovo colpo di scena: Yara non era a Brembate Sopra alle 18.55

Di Redazione5 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La palestra del centro sportivo di Brembate Sopra

La palestra del centro sportivo di Brembate Sopra

BREMBATE SOPRA — Nuovo colpo di scena nella vicenda della scomparsa di Yara Gambirasio. Contrariamente a quanto si è ritenuto finora, la ragazzina di 13 anni non era a Brembate Sopra alle 18.55. Lo rivela l’analisi dei tabulati telefonici.

Cade così uno dei punti fermi della vicenda. La smentita è arrivata direttamente dagli investigatori. L’ultima traccia utile lasciata dal telefonino è quella delle 18.49, quando l’amica Martina ha risposto a un sms di Yara di cinque minuti prima, poi silenzio. Dalle 19 sono arrivate le prime chiamate della madre, quando ormai il cellulare era spento.

Oggi Enrico Tironi tornerà dai carabinieri per la quinta volta. Il diciannovenne che dice di aver visto Yara con due uomini il 26 novembre verrà interrogato ancora, probabilmente su nuovi particolari emersi dai tabulati di 15mila telefonate e dalle immagini delle telecamere di Brembate.

Dopo i nuovi dettagli usciti da immagini e parole passate al setaccio dagli investigatori, quello che sembra sempre più il testimone chiave della vicenda della ragazzina scomparsa potrebbe dare nuove, preziose informazioni.

Le immagini delle telecamere infatti potrebbero aiutare a ricostruire con maggiore precisione quello che Tironi ha visto quella sera. Il giovane raccontò di aver notato la tredicenne che parlava con due uomini, accanto a un’utilitaria rossa con un graffio sulla fiancata, in un tratto di via Rampinelli. Cosa era successo prima di quell’incontro con i due uomini, alla tredicenne? Cosa successe dopo?

“Magari avessimo trovata una di traccia utile, proprio non ce n’è” ha detto un importante investigatore alle agenzie di stampa. L’unica certezza, “o meglio l’unica cosa a cui credere – aggiunge – per ora è il fiuto dei cani. Crediamo con fermezza che Yara Gambirasio sia passata da quel cantiere di Mapello. I cani in quel luogo sono letteralmente impazziti per le tracce di odore. Quindi da lì è passata la persona che cerchiamo”. Non c’è molto di più, purtroppo.

Il testimone: “Quella ragazza strattonata che ho visto era Yara”

Il testimone BREMBATE SOPRA -- “Sono convinto che quella che ho visto era Yara”. A esserne certo ...

I riscontri degli investigatori: Tironi non può aver visto Yara

Enrico Tironi BREMBATE SOPRA -- Vacilla la testimonianza di Enrico Tironi, il 19enne vicino di casa di ...