iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Isola

Yara, la madre: nulla nel diario. Nuovo interrogatorio per Tironi

Di Redazione4 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Enrico Tironi

Enrico Tironi

BREMBATE SOPRA — Nel diario di Yara Gambirasio non c’è scritto niente di importante, ma solo figurine incollate. Lo dice la madre della ragazza scomparsa dal 26 novembre, in un’intervista alle reti Mediaset.

La signora Maura sottolinea che finora sono arrivate tantissime segnalazioni, ma nessuna decisiva. Per cui gli investigatori seguono tutte le piste dando ad ognuna la stessa importanza. ”Noi – ha detto la madre – non sappiamo assolutamente niente. Non staremmo 37 giorni a penare se sapessimo qualcosa”.

Nel frattempo, gli inquirenti hanno deciso di riascoltare, per a quinta volta, Enrico Tironi, il diciannovenne vicino di casa di Yara Gambirasio che due giorni dopo la scomparsa della ragazza raccontò ai giornalisti di avere visto Yara la sera di quel 26 novembre mentre parlava con due uomini vicino a un’auto rossa ammaccata.

La sua testimonianza in un primo momento era stata dichiarata inattendibile. I giornali avevano persino scritto che il ragazzo era stato denunciato. Invece circostanza il suo racconto era attendibile, eccome. Tanto che una parte delle indagini si era orientata verso la verifica della sua storia. Oggi il giovane sara’ ascoltato di nuovo. Per ora non si conoscono i motivi della nuova convocazione.

Yara, si cerca anche all’estero: allertata l’Interpol

I carabinieri durante i controlli BREMBATE SOPRA -- Sono state diramate anche all'Interpol le informazioni su Yara, la ragazzina di ...

Il testimone: “Quella ragazza strattonata che ho visto era Yara”

Il testimone BREMBATE SOPRA -- “Sono convinto che quella che ho visto era Yara”. A esserne certo ...