iscrizionenewslettergif
Bergamo

Molestava ragazzini durante le visite: in carcere medico di Bergamo

Di Redazione3 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il tribunale di Bergamo

Il tribunale di Bergamo

BERGAMO — E’ stato rinchiuso nel carcere di Bergamo il medico di base che dalla metà di dicembre era agli arresti domiciliari. L’uomo, un 55enne che vive ed esercita in un quartiere periferico di Bergamo, è accusato di avere rivolto pesanti molestie sessuali a una serie di giovani pazienti durante le visite mediche.

La magistratura si era mossa dopo che un tredicenne aveva raccontato ai genitori le pesanti attenzioni alle quali il medico lo avrebbe sottoposto negli ultimi due anni. Il dottore, sposato e con figli, era stato messo ai domiciliari.

A rendere a suo modo pubblica la vicenda era stato uno striscione appeso nei pressi della scuola del paese, in cui si accusava il medico con tanto di nome e cognome. Le indagini svolte dal pm Carmen Pugliese in queste settimane hanno accertato che i ragazzi che hanno subito molestie e palpeggiamenti dall’uomo sarebbero almeno 6. Tutti minorenni, fra gli 11 e i 17 anni.

Il pm ha chiesto così la custodia cautelare in carcere. Il medico è già stato sottoposto a interrogatorio di garanzia. Nega tutto. Nel frattempo l’Ordine dei medici lo ha sospeso.

Incidente di Capodanno: in un video l’impatto dell’auto di Carrera

L'incidente di Capodanno BERGAMO -- La telecamera della società autostrada ha ripreso tutto. Con la tipica crudezza delle ...

C’è l’eclissi anche a Bergamo: ma se ne accorgono in pochi

L'eclissi di questa mattina BERGAMO -- Sarà colpa delle nuvole, sarà colpa dell'orario o delle ferie che rendono pigri, ...