iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Gravidanza: no alle tisane al finocchio

Di Redazione2 gennaio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Tisana al finocchio

Tisana al finocchio

No alle tisane al finocchio durante la gravidanza. A lanciare l’allarme è un team di ricercatori dell’INRAN, l’Istituto Nazionale per la Ricerca Su Alimenti e Nutrizione.

Lo studio – con la supervisione del dottor Antonio Raffo e pubblicato su “Food and chemical toxicology”- rivela che il finocchio contiene una sostanza, l’estragolo che, in certe quantità, può essere nocivo alle donne in stato di gravidanza e ai bambini al di sotto dei 4 anni.

Sotto esame tre tipologie di prodotto: bustine, tisane solubili istantanee e semi sfusi. Tutti i prodotti risultano come potenzialmente pericolosi e addirittura cancerogeni.

Gravidanza: consigli e sconsigli

Dolce attesa Nuove linee guida per le future mamme. Sì alla cintura di sicurezza, ai viaggi in ...

Gravidanza: una proteina contro la toxoplasmosi

Gravidanza Importanti novità riguardo alla toxoplasmosi, cioè l' infezione che - contratta in gravidanza- potrebbe provocare ...