iscrizionenewslettergif
Poesie

“Preghiera alla poesia” di Antonia Pozzi

Di Redazione22 dicembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Oh, tu bene mi pesi
l’anima, poesia:
tu sai se io manco e mi perdo,
tu che allora ti neghi
e taci.
Poesia, mi confesso con te
che sei la mia voce profonda:
tu lo sai,
tu lo sai che ho tradito,
ho camminato sul prato d’oro
che fu mio cuore,
ho rotto l’erba,
rovinata la terra –
poesia – quella terra
dove tu mi dicesti il più dolce
di tutti i tuoi canti,
dove un mattino per la prima volta
vidi volar nel sereno l’allodola
e con gli occhi cercai di salire –
Poesia, poesia che rimani
il mio profondo rimorso,
oh aiutami tu a ritrovare
il mio alto paese abbandonato –
Poesia che ti doni soltanto
a chi con occhi di pianto
si cerca –
oh rifammi tu degna di te,
poesia che mi guardi.

“Nella penombra” di Ingeborg Bachmann

images-27Ancora mettiamo entrambi le mani nel fuoco: tu per il vino del lungo fermento notturno, io per ...

“A Gesù Bambino” di Umberto Saba

images35La notte è scesa e brilla la cometa che ha segnato il cammino. Sono davanti a Te, Santo ...