iscrizionenewslettergif
Isola

Indesit, operativo l’accordo: tutele per 500 lavoratori

Di Redazione22 dicembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Indesit

Indesit

BERGAMO — Diventa operativo l’accordo tra governo, azienda, sindacati, rappresentanti delle Regioni Lombardia e Veneto, quelli delle Province e delle Unioni industriali di Bergamo e Treviso per il rilancio degli stabilimenti italiani di Indesit.

L’intesa è stata siglata alla presenza dei ministri dello Sviluppo economico, Paolo Romani, e del Welfare, Maurizio Sacconi. L’accordo conferma la centralità degli impianti Indesit in Italia. La società si impegna a investire 120 milioni di euro per rafforzare le sue strutture produttive.

Attraverso diverse modalità e strumenti è stata inoltre garantita la tutela del posto di lavoro per 510 lavoratori del gruppo. Gli operai degli stabilimenti coinvolti (Brembate e Refrontolo) si sono espressi preventivamente lo scorso giovedì sull’accordo siglato oggi al ministero dello Sviluppo economico, con una percentuale di sì pari a circa il 90 per cento.

“Siamo arrivati alla conclusione di una laboriosa trattativa – ha detto Romani – vengono confermati investimenti per 120 milioni e il reinserimento di 510 lavoratori nel ciclo produttivo”. Sacconi ha invece sottolineato che “questa intesa incoraggia l’applicazione del metodo del dialogo sociale”,

Il padre di Yara: nutriamo tanta speranza. Accertamenti su nuove persone

Yara Gambirasio BREMBATE SOPRA -- "C'e' tanta apprensione, ma continuiamo anche a nutrire tanta speranza". Sono le ...

Yara, la mamma smentisce l’appuntamento segreto

I carabinieri partono per un sopralluogo al cantiere BREMBATE SOPRA -- "Non è stata Yara ad insistere per andare a consegnare lo stereo ...