iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Berlusconi: il Pdl cambierà nome

Di Redazione22 dicembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

ROMA — Il Pdl probabilmente cambierà nome, anche per evitare contenziosi con Fli, ma non tornerà a chiamarsi Forza Italia. Lo ha detto il premier, Silvio Berlusconi, a Matrix.

Il premier ha rivelato di avere in mente già un nome possibile, formato da una sola parola, ma che non intende annunciarlo finché non sarà depositato. “Da un lato – ha spiegato – è vero che l’acronimo non emoziona, non commuove. Ma non vogliamo e non possiamo tornare a Forza Italia perché è alle nostre spalle”. Sarebbe curioso vedere come la prenderebbero quelli dell’ex An.

Il premier ha ricordato che nel Pdl “sono entrare sette formazioni e il nome è stato voluto dalla gente”. “Andremo avanti ma c’è pericolo che incombe: gli esponenti di Fli – ha sottolineato – hanno detto che potrebbero avanzare volontà appropriazione. Può accadere che ci presentiamo alle elezioni e questi fanno ricorso e abbiamo visto come si sono comportati i giudici in Lazio o Piemonte”. ” E’ possibile quindi – ha svelato il premier – che si cerchi un nuovo nome ma che non cambi il fatto che stiamo tutti insieme. Lo stiamo cercando, ce l’ho in mente ma lo dobbiamo depositare. E’ di una parola sola”.

Accordo Indesit: efficace gioco di squadra dei parlamentari Pdl

Il parlamentare bergamasco del Pdl Gregorio Fontana BERGAMO -- L'accordo sulla Indesit è stato frutto anche di un'efficace lavoro di squadra fra ...

La Prestigiacomo in lacrime: lascio il Pdl. Poi ci ripensa

Stefania Prestigiacomo ROMA -- Stefania Prestigiacomo prima minaccia di lasciare il Pdl. Poi, dopo una lunga mediazione ...