iscrizionenewslettergif
Bergamo

Accordo fra prefetti: le mafie stiano lontane dalla Pedemontana

Di Redazione22 dicembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Evitare che le cosche mettano le mani sulla Pedemontana

Evitare che le cosche mettano le mani sulla Pedemontana

BERGAMO — Un protocollo per assicurare la legalità nella futura costruzione dell’Autostrada Pedemontana Lombarda è stato sottoscritto oggi dai prefetti di Bergamo, Como e Varese.

“Siamo molto attenti, non vogliamo assolutamente avere niente a che fare con le mafie – afferma Salvatore Lombardo, amministratore delegato di Autostrada Pedemontana Lombarda Spa – abbiamo volutamente innalzato il livello di attenzione e di responsabilità”.

“Terremo gli occhi sempre bene aperti promuovendo anche una cultura della legalità che permetta a chi lavora nei nostri cantieri di operare al meglio”. La sottoscrizione del protocollo arriva in seguito all’assegnazione dell’appalto del primo lotto per la costruzione della Tratta A dell’autostrada.

Bimba affetta da meningite ricoverata ai Riuniti

La corsa dell'ambulanza BERGAMO -- Una bambina di neppure un anno, originaria di Casatenovo, in provincia di Lecco, ...

Molestava ragazzini durante le visite: medico di base agli arresti domiciliari

Bruttissima vicenda di pedofilia a Bergamo BERGAMO -- Un medico di base di 55 è agli arresti domiciliari perché durante le ...