iscrizionenewslettergif
Politica

Stucchi (Lega): i contestatori nelle università cercano lo scontro

Di Redazione21 dicembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giacomo Stucchi

Giacomo Stucchi

BERGAMO — 

“Spiace dirlo ma si ha l’impressione che il dibattito sulla riforma universitaria in atto nelle facoltà, così come in tutti i luoghi di aggregazione giovanile, sia purtroppo contaminato da chi è dedito più alla distruzione delle città che non alla costruzione del proprio futuro”. Lo scrive il parlamentare della Lega Nord e segretario di presidenza alla Camera dei deputati, Giacomo Stucchi, in un articolo pubblicato sul suo blog.

“Costoro – continua Stucchi – mirano a trasformare la protesta in sommossa, il confronto in scontro, e vogliono che la contestazione faccia a pugni con la pubblica sicurezza. Macchiare di sangue legittime rimostranze è il loro principale obiettivo, così come lo è il tentativo di uscire dall’isolamento per trasformarsi in avanguardie della protesta sociale, non solo studentesca”. 



Mazzoleni (Udc): a Tentorio 6-, all’opposizione un 6 pieno

Giuseppe Mazzoleni BERGAMO -- "All'amministrazione Tentorio quest'anno darei un 6 striminzito. Ha portato avanti l'ordinario ma i ...

Rossi (Pd): sfratti in crescita del 30 per cento, la Provincia crei un fondo

Matteo Rossi BERGAMO -- "La questione degli sfratti in Provincia di Bergamo è un tema urgente e ...