iscrizionenewslettergif
Bassa

Riscaldamento “fai da te”: due intossicati in prognosi riservata

Di Redazione21 dicembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'ambulanza

L'ambulanza

FONTANELLA — Sono ricoverati in prognosi riservata i due coniugi cinesi rimasti intossicati dalle esalazioni di monossido di carbonio generate da una carbonella fatta bruciare in una padella per riscaldarsi.

L’episodio è avvenuto a Fontanella, nel capannone della zona artigianale, dove i due lavorano e vivono. Ieri, per proteggersi dal freddo hanno acceso il riscaldamento “manuale” del piccolo locale in cui dormivano.

Le micidiali esalazioni li hanno colti nel sonno. Provvidenziale l’intervento del figlio che, accortosi di quanto stava accadendo, ha chiamato i vigili del fuoco e i medici del 118.

I due malcapitati sono ora ricoverati in prognosi riservata. L’uomo è all’ospedale di Treviglio. La donna, che versa in condizioni più gravi, al Bolognini di Seriate.

Si fa spedire la droga per posta: arrestato

I militari della Guardia di Finanza OSIO SOTTO -- Credeva di aver trovato l'uovo di colombo. Per aggirare i controlli, si ...

Popolo del ballo “in lutto”: chiude lo Studio Zeta

Ultimo Capodanno per lo Studio Zeta CARAVAGGIO-- La storica discoteca di Caravaggio, lo Studio Zeta chiude i battenti dopo cinquant'anni di ...