iscrizionenewslettergif
Bassa

Si fa spedire la droga per posta: arrestato

Di Redazione17 dicembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I militari della Guardia di Finanza

I militari della Guardia di Finanza

OSIO SOTTO — Credeva di aver trovato l’uovo di colombo. Per aggirare i controlli, si faceva spedire pacchi di droga per posta. Un uomo di 62 anni residente a Osio Sotto è stato arrestato dalla Guardia di finanza di Treviglio.

L’uomo stava attendendo un particolare pacco regalo: un portalettere di legno proveniente dall’India che aveva al suo interno ben 504 grammi di hashish inseriti con certosina perizia in un’intercapedine dell’oggetto. Il nascondiglio però non è sfuggito sfuggito ad Umor, un cane antidroga della Gruppo Guardia di Finanza di Malpensa.

I militari hanno consegnato il pacco nella mani dei colleghi di Treviglio. Questi, in accordo con la Procura di Bergamo, si sono finti corrieri e hanno consegnato il pacco all’uomo, accertandosi che fosse a conoscenza della spedizione. Il 62enne ha ritirato il pacco con la droga e per lui sono scattate le manette.

Esplode macchinario in una ditta di Arcene: 5 operai intossicati

Un camion dei pompieri ARCENE -- Drammatico incidente sul lavoro conclusosi per fortuna senza vittime questa mattina in una ...

Riscaldamento “fai da te”: due intossicati in prognosi riservata

L'ambulanza FONTANELLA -- Sono ricoverati in prognosi riservata i due coniugi cinesi rimasti intossicati dalle esalazioni ...