iscrizionenewslettergif
Bassa

Esplode macchinario in una ditta di Arcene: 5 operai intossicati

Di Redazione15 dicembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un camion dei pompieri

Un camion dei pompieri

ARCENE — Drammatico incidente sul lavoro conclusosi per fortuna senza vittime questa mattina in una ditta di Arcene. Cinque operai sono rimasti intossicati dall’incendio scatenato dall’esplosione di un macchinario.

Dei cinque lavoratori coinvolti, tre sono stati portati al policlinico di Zingonia per accertamenti. L’incidente si è verificato intorno alle 10.30 alla Brill Futura di via Fermi, una ditta che si occupa della lucidatura di metalli.

Secondo la ricostruzione effettuata dai vigili del fuoco e forze dell’ordine, una scintilla avrebbe causato la combustione del materiale che si trovava nella tubatura di un aspiratore, che è esploso.

Le esalazioni hanno coinvolto cinque persone, che in quel momento stavano lavorando nei pressi del macchinario. Le loro condizioni non sarebbero preoccupanti.

Carte di credito clonate: bergamasco finisce ai domiciliari

Una carta di credito PALOSCO -- Si trova agli arresti domiciliari l'imprenditore di Palosco che è finito coinvolto in ...

Si fa spedire la droga per posta: arrestato

I militari della Guardia di Finanza OSIO SOTTO -- Credeva di aver trovato l'uovo di colombo. Per aggirare i controlli, si ...