iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Turista bergamasco ucciso da minorenne assoldato per 800 dollari

Di Redazione12 dicembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La polizia brasiliana

La polizia brasiliana

OSIO SOTTO — Nonostante il movente non sia ancora stato chiarito, la polizia brasiliana è arrivata a una svolta nell’omicidio di Roberto Puppo, il turista bergamasco di Osio Sotto ucciso a colpi di pistola nella scorse settimane nel paese sudamericano.

I funerali del poveretto si sono tenuti sabato a Osio. Nel frattempo la Polizia di Alagoas ha arrestato tre uomini: Vanúbia Soares da Silva, 30 anni, Cosme Alves da Silva, 42 anni, e JMVS di 17 anni, quest’ultimo l’esecutore materiale dell’omicidio.

Secondo gli investigatori il diciassettenne sarebbe stato assoldato per 800 dollari da Cosme Alves, e avrebbe ucciso il bergamasco con 4 colpi di pistola.

Il ghiaccio colpisce ancora: scontro fra moto e auto

Ghiaccio sulle strade DALMINE -- Il ghiaccio colpisce ancora. Dopo l'incidente di Ponte San Pietro, anche a Dalmine ...

Caccia alla lepre all’aeroporto: catturati 24 esemplari

L'aeroporto di Orio ORIO AL SERIO -- Caccia alla lepre oggi all'aeroporto di Orio al Serio. Non si ...