iscrizionenewslettergif
Bergamo

Alpinismo, un mito a Bergamo: Denis Urubko

Di Redazione10 dicembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Simone Moro e Denis Urubko

Simone Moro e Denis Urubko

BERGAMO — Una superstar dell’alpinismo, più per le sue prodezze che per l’atteggiamento da vero antidivo, sarà a Bergamo domani sera per un incontro pubblico che si terrà al Palamonti, sede del Cai. Si tratta del kazako Denis Urubko.

A quindici giorni dalla partenza per il Gasherbrum II, dove tenterà con Simone Moro la prima invernale dell’ottomila pakistano, Urubko presenterà il suo attesissimo libro “Colpevole di Alpinismo”, uscito in Italia proprio nelle scorse settimane.

Considerato uno dei più grandi interpreti dell’alpinismo mondiale, Urubko vanta un curriculum stellare. Ha salito i 14 ottomila senza ossigeno aprendo vie nuove di altissima difficoltà.

Il fuoriclasse si forma alpinisticamente sulle montagne del Caucaso, poi nell’isola di Sakhalin e in Kazakistan dove entra a fare parte del gruppo sportivo dell’esercito kazako, noto per essere l’unico reparto d’alpinismo di tutta l’ex Unione Sovietica. Di lì in avanti, dopo i momenti difficili della dissoluzione dell’ex impero sovietico, saranno innumerevoli i successi anche al rapporto di amicizia e stima con il bergamasco Simone Moro.

L’appuntamento e per le 20.30.

Concerto di Santa Lucia con il bimbo prodigio

Andrea Molteni BERGAMO -- Dopo il successo riportato al Théâtre Francis Gag di Nizza, in occasione del ...

Musica e spettacoli: ecco tutte le iniziative prima di Natale

Bergamo illuminata per Natale BERGAMO -- Si rafforza l’impegno dell’Amministrazione comunale per promuovere attività e iniziative allo scopo di ...