iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bassa

Brasile: tre fermati per l’omicidio del turista bergamasco

Di Redazione9 dicembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Tre fermati per l'omicidio di Puppo

Tre fermati per l'omicidio di Puppo

OSIO SOTTO — Per l’omicidio di Roberto Puppo, il quarantaduenne originario di Osio Sotto e residente a Levate che era stato ucciso a colpi di pistola lo scorso 24 novembre in una cittadina nel Nord-Est del Brasile, sono state fermate tre persone. Lo conferma il consolato italiano di Recife.

Da quanto trapelato, uno degli indagati sarebbe minorenne. La polizia indaga anche un tassista e una donna dai capelli rossi ripresi da una telecamere di videosorveglianza nelle vicinanze dell’appartamento del bergamasco a Maceiò.

Ancora incerto il movente dell’omicidio. Nel frattempo la salma del bergamasco dovrebbe arrivare venerdì in Italia.

Bicicletta investita da un’auto: grave pensionato di Treviglio

L'ambulanza TREVIGLIO -- Un pensionato di Treviglio è in condizioni gravissime dopo essere stato urtato da ...

Sorpassa ambulanza e si schianta: muore motociclista bergamasco

Un'ambulanza CISERANO -- Un motociclista bergamasco, Marco Paravisi, 44 anni, residente Robecco sul Naviglio ma originario ...