iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta, il campo di Zingonia è un disastro: distorsione per Ardemagni

Di Redazione7 dicembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Matteo Ardemagni

Matteo Ardemagni

ZINGONIA — La truppa di Colantuono, oltre agli avversari che ogni sabato si mettono di traverso sulla strada verso i tre punti, deve fare i conti con le pessime condizioni del campo centrale di Zingonia.

Le condizioni atmosferiche certamente non aiutano il lavoro di giardinieri e addetti all’impianto ma è indubbio che non la situazione non sia delle migliori.

Già in altre occasioni, la sgambata di metà settimana è stata svolta sul campo della Primavera (quello alle spalle della tribuna) e basta avvicinarsi alla recinzione per capire in quale contesto siano costretti a lavorare Doni e compagni.

Il fondo è molle, nella corsia centrale l’erba lascia spesso spazio al fango e durante la seduta mattutina di martedì il problema è sfociato in tutta la sua gravità. Colantuono, nella parte finale, ha diviso la squadra in due gruppi: i difensori hanno lavorato per liberare i cross a centroarea, centrocampisti e attaccanti invece si sono cimentati nelle conclusioni al volo.

Ogni giocatore doveva fare una sorta di elastico, scattando dal limite dell’area piccola fino a quello dell’area grande serviva una torsione per tornare ad attaccare gli spioventi. Il lavoro ha prodotto una buca abbastanza profonda sulla verticale del dishcetto e Matteo Ardemagni è rimasto vittima di un doloroso problema alla caviglia: durante l’ultima ripetuta, il numero 63 atalantino ha subito una distorsione che verrà valutata attentamente con i sanitari.

Fabio Gennari

Atalanta-Albinoleffe sarà il “Christmas Match” di Bergamo

Natale Nerazzurro BERGAMO -- Qualcuno lo chiama derby, altri lo considerano importante ma senza sentimenti di campanile ...

La prima volta di Peluso contro l’Albinoleffe: occhio a Mondonico (video)

Federico Peluso ZINGONIA -- "Giocare contro l'Albinoleffe? Non mi era ancora successo, con l'Atalanta in A era ...