iscrizionenewslettergif
Isola

Yara, lo scoramento della Forestale: non sappiamo dove e cosa cercare (video)

Di Redazione6 dicembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un cane della Forestale

Un cane della Forestale

AMBIVERE — “Non sappiamo più cosa cercare e dove cercare”. E’ racchiuso in queste parole dell’agente del Corpo Forestale dello Stato di Sotto il Monto, Giuseppe Fusca, lo stato d’animo degli uomini impegnati ormai da 10 giorni nelle ricerche della tredicenne di Brembate Sopra Yara Gambirasio.

Abbiamo intercettato le unità cinofile nella zona immediatamente dietro il cmapo sportivo di Ambivere nella tarda mattinata di oggi, lunedì 6 dicembre e nonostante girasse voce che le ricerche fossero sospese in attesa di segnalazioni più precise è arrivata la conferma che il lavoro non si ferma.

“Anche questa mattina – continua l’agente – abbiamo lavorato nella zona collinare di Ambivere alla ricerca di qualche traccia. Siamo impegnati con circa 15-20 uomini divisi in tre gruppi, la coordinazione con la Polizia di Stato ci permette di continuare le ricerche su più fronti e senza lasciare nulla al caso. Ovviamente le condizioni atmosferiche sono una difficoltà aggiuntiva molto pesante, ci stiamo muovendo a tappeto cercando una traccia perchè attualmente siamo in giro alla cieca”.

Parole e pensieri dei soccorritori impegnati, dunque, lasciano trasparire un pizzico di scoramento. Non si sa più dove cercare e cosa cercare.

Ma i cani in dotazione al Corpo Forestale, per quanto tempo possono sperare di trovare tracce in simili condizioni? La risposta dell’agente Fusca, in questo senso, è ancora più pesante. “Le nostre unità cinofile sono addestrate per cercare persone vive. Magari sotto le macerie, in condizioni disperate ma ancora in vita: se dovesse arrivare la conferma che è un corpo senza vita l’obiettivo delle ricerche, l’utilizzo dei cani è inutile. Se un cadavere viene sepolto e ricoperto, possiamo anche passarci sopra senza accorgerci di nulla. Ancora di più, con queste condizioni meteorologiche”.

Fabio Gennari

Il Corriere: Yara potrebbe essere stata violentata e uccisa da altri due italiani

Il cantiere del centro commerciale BREMBATE SOPRA -- Ci sarebbero altri due uomini, italiani, coinvolti nel sparizione di Yara Gambirasio. ...

Yara, la neve ostacola le ricerche: Forestale verso Mapello (foto e video)

I boschi di Mapello AMBIVERE -- Adesso, ci si mettono anche le condizioni meteo a rendere più difficile il ...