iscrizionenewslettergif
Bassa

Sacerdote suicida, “Le Iene”: non abbiamo alcuna responsabilità

Di Redazione1 dicembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il servizio mandato in onda dalle Iene

Il servizio mandato in onda dalle Iene

CARAVAGGIO — “Siamo spiacenti per quanto accaduto ma, onestamente, non abbiamo alcuna responsabilità”. Cosi’ Davide Parenti, autore del programma di Italia Uno “Le Iene” ha commentato all’Adnkronos il suicidio del sacerdote bergamasco smanscherato come molestatore e successivamente sospeso dalla Curia. Il prete, che si trovava in una comunità di cura, inviatovi dalla Curia, si è suicidato domenica gettandosi sotto un convoglio ferroviario lungo la linea Milano-Brescia.

Il sacerdote era stato ripreso in un servizio delle Iene mentre baciava e abbracciava un ragazzo che si fingeva omosessuale. L’uomo, 51 anni, in quel periodo era in servizio al santuario di Caravaggio. In più servizi con telecamera nascosta le Iene lo avevano ripreso, nel suo ufficio al Santuario di Caravaggio, mentre molestava un paio di giovani, fingendo di fornire loro supporto spirituale.

La curia lo aveva inviato in una comunità di recupero. L’uomo però non ha retto al dolore e si è buttato sotto a un treno nelle campagne tra Masano di Caravaggio e Pagazzano, nella Bergamasca.

Bandito rapina un supermarket e con i soldi fa spesa in un altro

I carabinieri in azione URGNANO -- I Carabinieri del comando provinciale di Bergamo, ed in particolare quelli della Compagnia ...

Centinaia di persone ai funerali del prete suicida

Il video delle Iene CARAVAGGIO -- Basilica di Caravaggio gremita ieri per il funerale di don Sergio Recanati, il ...