iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Bimbi nati sottopeso, rischio ipertensione

Di Redazione1 dicembre 2010 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
neonato

neonato

I bimbi che nascono sottopeso hanno maggiori probabilità, nell’età adulta, di sviluppare ipertensione. E’ quanto sostiene uno studio condotto presso il National Institute for Health and Welfare di Helsinki e pubblicato sulla rivista “American Journal of Clinical Nutrition”.

A conferma dei risultati ottenuti da altri studi condotti in passato, è evidente il legame fra basso peso alla nascita, ipertensione e ingestione di sale.

I ricercatori ritengono infatti che i bambini che nascono sottopeso sono sottonutriti nel grembo materno e quindi sviluppano pochi nefroni, ma hanno un’elevata filtrazione glomerulare: cioè, nell’età adulta, se mangeranno molto sale, avranno più probabilità di incorrere nella glomerulosclerosi e quindi di evidenziare ipertensione. Poco sale da adulto per chi nasce sottopeso dunque, e controlli regolari della pressione arteriosa.

Al pianto del bimbo la mamma si sveglia più di papà

Risvegli notturni Al pianto del bambino, le mamme si svegliano due volte e mezzo più dei papà. ...

Troppi grassi in gravidanza, danni per il feto

Cibo e gravidanza Difficile orientarsi in modo corretto sull'alimentazione in gravidanza. Sappiamo che è bene non accumulare troppi ...